venerdì 27 febbraio 2015

Tutto cominciò con un trasloco!

Spesso si dice che quando si cambia casa, in qualche modo, si cambia vita. A dire il vero si cambia stile di vita.

Siamo, ora, in pieno inverno. Giornate fredde, piovose e ventose si alternano a giorni limpidi nei quali il tepore del sole riesce in qualche modo a scaldare il cuore.

La nuova casa è ariosa, soleggiata, con un gran giardino che la circonda. Qualche azalea è fiorita, lasciando un po' di colore in mezzo a verde e marrone.


Ho sempre pensato che il cambio armadio desse sensazioni nuove, quasi un tremolio lungo la schiena, magari arrivato dopo aver trovato una maglia, che si credeva gettata nella pattumiera. 
Ho sempre sostenuto che, trovare un paio di scarpe in un negozio, in centro, scontate del 70% ultimo paio e ultimo numero "il mio", fosse favoloso!


Ma questo non è mai come cambiare casa. 


giovedì 26 febbraio 2015

Ho un armadio pieno di abiti e non ho nulla da mettere!

Aprire l'anta dell'armadio. Al mattino presto, per scegliere l'outfit che ci accompagnerà fino alla sera. 


La frase che spesso molte donne pronunciano è:" Ho un armadio pieno di abiti e non ho nulla da mettere"...

Molte di noi preparano furbescamente l'abbinamento la sera prima, adagiandolo sulla poltrona o in fondo alla pediera del letto.

Altre si alzano da letto, già in ritardo e dopo una colazione velocissima, in piedi, in cucina, entrano in bagno, fanno la doccia, si truccano e proprio truccandosi aprono le ante dell'armadio e scelgono con velocità esagerata ciò che trovano piegato alla bene meglio in prima linea sul ripiano.

Altre, colte dall'ebrezza del poco tempo, si lasciano ispirare.
Voi quanto impiegate per trovare l'abbinamento giusto per la giornata?

martedì 24 febbraio 2015

Una mud cake particolare, per un compleanno speciale!


Per festeggiare il compleanno di una splendida amica ci vuole una torta che sia all'altezza del tutto. Non bastano la tovaglia, dai toni del rosa e bianco, i bicchieri di cristallo a calice e i piatti di antica porcellana inglese, manca...


La torta! Quindi ho cominciato a pensare a qualche cosa di molto particolare. Non volevo, infatti, il solito pan di spagna, da bagnare con liquori colorati, come non desideravo la solita panna o la solita crema.

lunedì 23 febbraio 2015

Un benvenuto alle emozioni.


Ed ecco la magia del giardino! Quando meno te lo aspetti, in pieno inverno, ti scalda con uno dei suoi fiori più belli.



Questo Elleboro, Elleborus Niger, ne viene dai monti liguri. Ne portammo, senza accorgercene, la semenza con il terriccio raccolto per le ortensie. 



Questo il risultato. Una pianta forte e meravigliosa! 
Vi do il benvenuto, con lui, in questo angolo rilassante dove spero di farvi compagnia, in silenzio, esclusivamente attraverso le emozioni.